Se il costruttore occupa un'area condominiale l'amministratore può fargli causa.

23.09.2011 09:01

 

(26/07/2011)Cass. Sez. Ii Civ, Sentenza n.16230 del 25/07/2011

In relazione alla denuncia da parte di un condominio dell’abusiva costruzione da parte del costruttore di una porzione di area (in uso) condominiale mediante la costruzione di manufatto di proprietà esclusiva, sussiste la legittimazione dell’amministratore di condominio ad agire giudizialmente ai sensi dell’articolo 1130 n. 4 e 1131 cc., con azione per il ripristino dei luoghi e il risarcimento del danno, nei confronti dell’autore dell’opera denunciata e dell’acquirente di essa.
 
Per la Cassazione non c’è bisogno del mandato da parte dell’assemblea, in quanto l’azione rientra fra gli atti conservativi delle parti comuni. Una azione, pertanto, di ripristino e non di accertamento di diritti di proprietà.
 
(Nella specie il costruttore non aveva ultimato alcune opere e aveva realizzato un magazzino per sè, sopra un terreno non più in propria disponibilità, in quanto posto a servizio della progettata costruzione e destinato a giardino condominiale.)
 

CondominioWeb.com

Contatti

Studio Vasini snc - Amministrazioni Condominiali, Immobiliari, Servizi e Consulenze c/Terzi

studiovasini@gmail.com

Via Mar Tirreno, 46
47814 Bellaria-Igea Marina (RN)
www.studiovasini.it

Orari Ufficio:
08:30-12:30 - 14:30-18:30
CHIUSO IL MERCOLEDI'

Rag. Raffaello e Dott. Marco
Telefono 0541.344651
Telefono 0541.345574
Telefax 0541.344777

Cellulare (+39) 380.7891757
Cellulare (+39) 346.9852347

Cerca nel sito

Foto usata sotto licenza Creative Commons da Fraser Mummery  Studio Vasini snc di Vasini Raffaello e Vasini Marco - © 2010 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode