Dopo l'approvazione del bilancio consuntivo il condomino non può esimersi dal pagamento delle quote anche se vanta un pseduo credito

01.10.2013 09:32

In materia di delibera attinente all'approvazione delle spese del condominio ed alla loro ripartizione, l'eventuale errore del deliberato in ordine alla apposizione delle somme dovute integra chiaramente una causa di annullabilità e non di nullità della delibera. Le delibere delle assemblee condominiali possono qualificarsi nulle soltanto laddove siano prive degli elementi essenziali, dispongano dei diritti individuali sulle cose o servizi comuni o sulla proprietà esclusiva di ognuno dei condomini o abbiano un oggetto impossibile o illecito ovvero dispongano su materia non rientrante nella competenza della assemblea (Cass. S.U. n. 4806 del 2005 e sentenze successive), situazione quest'ultima che, per la ragione sopra evidenziata, deve ritenersi esclusa nel caso di specie, avendo l'assemblea deliberato sulla approvazione del rendiconto. La posizione di debito-credito del condomino se non viene fatta valere al momento dell' approvazione del bilancio consuntivo non può essere motivo di sospensione delle quote. CondominioWeb.com

Condominio Web
https://www.condominioweb.com/condominio/sentenza2299.ashx

Contatti

Studio Vasini snc - Amministrazioni Condominiali, Immobiliari, Servizi e Consulenze c/Terzi

studiovasini@gmail.com

Via Lamone, 26 (1° Piano)
47814 Bellaria-Igea Marina (RN)
www.studiovasini.it

Orari Ufficio:
10:00-12:00 - 15:30-17:30
CHIUSO IL MERCOLEDI'

(in orari diversi unicamente previo appuntamento)

Rag. Raffaello e Dott. Marco
Numero Unico 0541.452728

Cellulare (+39) 380.7891757
Cellulare (+39) 346.9852347

Cerca nel sito

Foto usata sotto licenza Creative Commons da Fraser Mummery  Studio Vasini snc di Vasini Raffaello e Vasini Marco - © 2010 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode