Notizie

10.05.2012 12:11

I tavolini del bar possono stare sull’area comune se non pregiudicano la destinazione di quel bene e il diritto degli altri condomini

(20/02/2012)di Alessandro Gallucci,   Ai sensi dell’art. 1102 c.c. “ ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine può apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il migliore godimento della cosa”.   La norma è dettata in materia di comunione ma è applicabile al condominio negli edifici in virtù di quanto...
10.05.2012 12:10

Convocazione assembleare, la lettera raccomandata, anche in mancanza dell'avviso di ricevimento, costituisce prova certa della spedizione

(18/02/2012)Corte Appello Napoli, Sez. II Civ. sentenza del 11/01/2012   Tra le modalità di comunicazione, la lettera raccomandata, anche in mancanza dell'avviso di ricevimento, costituisce prova certa della spedizione attestata dall'ufficio postale attraverso la ricevuta, da cui consegue la presunzione, fondata sulle univoche e concludenti circostanze della spedizione e dell'ordinaria regolarità del servizio postale, di arrivo dell'atto al destinatario e di conoscenza ex...
10.05.2012 11:52

Rumori in condominio: per le immissioni rumorose i limiti normativi sono parametri utili per valutarne l’intollerabilità

(09/02/2012)di Alessandro Gallucci,   Una condomina abita un’unità immobiliare vicina all’impianto d’ascensore comune. Il rumore prodotto da quell’impianto, a suo dire, è intollerabile. In ragione di ciò ed in considerazione del fatto che i rumori superano le soglie previste dai decreti ministeriali del 1997, la comproprietaria decide di far causa alla compagine per chiedere la cessazione della rumorosità illecita. La norma cui fa riferimento è l’art. 844 c.c. a mente del...
10.05.2012 11:50

La mediazione in materia condominiale entrerà in vigore il prossimo 21 marzo: alcune indicazioni utili

(10/02/2012)di Alessandro Gallucci,   Il conto alla rovescia è iniziato o meglio, è entrato nella sua fase finale. Il 21 marzo 2012, salvo improbabili proroghe o anticipazioni, entrerà in vigore la mediaconciliazione obbligatoria anche in materia di condominio negli edifici? Di che cosa si tratta? Ai sensi del primo comma dell’art. 5 d.lgs n. 28 del 2010   “ Chi intende esercitare in giudizio un'azione relativa ad una controversia in materia di condominio, diritti...
10.05.2012 11:39

Contratto d’appalto in condominio: la responsabilità dell’appaltatore e quella dell’amministratore e della compagine

(14/02/2012)di Alessandro Gallucci,   L’esecuzione di interventi manutentivi è argomento in grado di mettere in subbuglio tantissimi condomini. La paura delle spese ingenti e dei lavori mal eseguiti è sempre dietro l’angolo. Il sospetto dell’accordo tra amministratore e impresa o tra un condomino e l’impresa da lui segnalata è sempre forte. I lavori di manutenzione, tuttavia, sono sempre necessari. I motivi sono svariati: si pensi alla loro utilità rispetto al valore...
09.05.2012 18:19

È legittima la delibera dell’assemblea che a maggioranza stabilisca la rimozione dell’antenna centralizzata per la ricezione dei canali tv.

(17/01/2012)Cass. sez. II Civile, sentenza del 11 gennaio 2012, n. 144   Basta la maggioranza per rimuovere l'antenna centralizzata del condominio.   In materia di condominio negli edifici, sono comuni, fra le altre cose, le opere, le installazioni e i manufatti di qualunque genere che servono all'uso e al godimento comune, come tutte le altre cose che l'art. 1117, n. 3 c.c. enumera, con elencazione non tassativa. A quest'ultima categoria vanno ricondotte le antenne...
09.05.2012 18:19

L’usufruttuario dev’essere considerato come un condomino e quindi pagare le spese condominiali

(24/01/2012)di Alessandro Gallucci,   Il codice civile disciplina l’usufrutto soprattutto con riferimento ai rapporti interni (tra nudo proprietario e usufruttuario). In tal senso è pacifico che, in materia di spese per la manutenzione della cosa concessa in godimento, le spese straordinarie debbano essere poste in capo al nudo proprietario e quelle ordinarie all’usufruttuario. La riprova di queste affermazioni: gli artt. 1004 e 1005 c.c. che, per completezza riportiamo qui...
09.05.2012 18:19

La disciplina dell’uso del parcheggio comune può essere deliberata dall’assemblea con le maggioranze di cui all’art. 1136 secondo comma, c.c.

(01/02/2012)di Alessandro Gallucci,   In un condominio esiste un cortile comune destinato a parcheggio. Nel regolamento condominiale di natura contrattuale si dice che ogni condomino ha diritto d’usare un posto auto delimitato da strisce bianche. Sorte nuove esigenze rispetto a quelle presenti al momento della formazione dello statuto del condominio, l’assemblea decide di modificare la disciplina dell’uso di quel bene. Un condomino si oppone eccependo la nullità della...
09.05.2012 18:18

I debiti di un condominio per un anno di gestione possono essere riportati anche nei successivi rendiconti?

(16/01/2012)di Alessandro Gallucci,   di Alessandro Gallucci Mevio è proprietario di un’unità immobiliare nel condominio Alfa. In relazione all’anno 2009 ha accumulato un debito pari ad X euro nei confronti della compagine. Per evitare di vedersi notificato un decreto ingiuntivo concorda con Calpurnio, l’amministratore della compagine, un “piano di rientro”. Al termine del nuovo anno di gestione, però, il mandatario deve prendere atto del mancato pagamento del debito. Egli,...
09.05.2012 18:18

L’allontanamento di un condominio dall’assemblea condominiale dev’essere riportato sul verbale?

(17/01/2012)di Alessandro Gallucci,   Mevio è proprietario di un’unità immobiliare nel condominio Alfa. Egli riceve, nei termini indicati dalla legge, l’avviso di convocazione dell’assemblea della compagine di cui fa parte. Il giorno dell’assemblea si presenta nel luogo ed all’ora indicate sull’avviso ma, visto il ritardo con cui è iniziata la riunione, ad un certo punto della discussione è costretto ad allontanarsi. Questo fatto dev’essere riportato a verbale?...

Contatti

Studio Vasini snc - Amministrazioni Condominiali, Immobiliari, Servizi e Consulenze c/Terzi

studiovasini@gmail.com

Via Mar Tirreno, 46
47814 Bellaria-Igea Marina (RN)
www.studiovasini.it

Orari Ufficio:
08:30-12:30 - 14:30-18:30
CHIUSO IL MERCOLEDI'

Rag. Raffaello e Dott. Marco
Telefono 0541.344651
Telefono 0541.345574
Telefax 0541.344777

Cellulare (+39) 380.7891757
Cellulare (+39) 346.9852347

Cerca nel sito

Foto usata sotto licenza Creative Commons da Fraser Mummery  Studio Vasini snc di Vasini Raffaello e Vasini Marco - © 2010 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode